Neil Gaiman's Journal - Versione Italiana
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.

Tradotto da elena (del 13/12/2010 @ 09:38:56, in Neil Gaiman's Journal, cliccato 589 volte)

SUNDAY, DECEMBER 12, 2010

Snow and Smodcasts

Dato che l'avete chiesto... sì, sta nevicando, e a giudicare dai sibili del vento credo ci sia una tempesta. Ed è la più seria bufera di neve da queste parti degli ultimi 19 anni.
Mi sono trasferito qui 19 anni fa, il che significa che è la più nevosa bufera di neve della mia vita. ......................................................................................................................................................................
Sono tutte insieme, qui ci sono tre Smodcastle Smodcast di Kevin Smith: un'intervista di quasi due ore a me e Amanda.
E poi 50 minuti solo Amanda. E poi (perché era tardi) io leggo per una trentina di minuti.
Potete sentirle direttamente da qui (gratis) o potete comprarle e scaricarle (90 cents a podcast, ma potete donare quello che volete, ed è  davvero per una buona causa.
 
Tradotto da elena (del 10/12/2010 @ 11:06:31, in Neil Gaiman's Journal, cliccato 526 volte)

TUESDAY, DECEMBER 07, 2010

The Dog Ate My Homework.

In realtà i miei compiti sono le uniche cose che il cane* non ha mangiato... lacci da scarpe e scarpe sono i suoi preferiti. Il blog è stato fagocitato da un fallito tentativo di postare dal telefono (avevo scritto un post lunghissimo sul cellulare su un'app per blog mentre ero dal dentista, e quando ho provato ad allegare un'immagine ho sbagliato qualcosa e ho spedito il post all'inferno. Probabilmente è stata colpa del fato che volevo parlare del secondo libro di American gods...)
Ma sto ancora finendo di correggere le bozze e l'editing per  l'edizione gigante per il decimo anniversario di American gods. (uscirà a giugno)
Devo finirlo prima di riscrivere il post. Quindi, per la vostra gioia e curiosità, vi riposto l'episodio del 93 di Sandman,  Prisoners of Gravity...
Se vi siete mai chiesti come erano  Charles Vess o Jill Thompson o Craig Russell o Karen Berger o Dave Mckean 17 anni fa ( o anche di più -- Mark Askwith raccoglie interviste da un pezzo) o che piccolo Neil c'era, ecco la vostra opportunità: PS: Oh, okay.  Non è proprio un piccolo Neil. Avevo 32 anni.
Questo è un Piccolo Neil.
PPS: la CBLDF ha qualche originale e cose del genere all'asta su Ebay. Grandi regali natalizi per gli amici o per voi. * Lola. Cabal non mangia nulla che non sia fatto per mangirare. A volte non mangia nemmeno quello che dovrebbe.
 
Tradotto da elena (del 20/11/2010 @ 09:59:07, in Neil Gaiman's Journal, cliccato 465 volte)

TUESDAY, NOVEMBER 16, 2010

Drive-by blogging

Ora come ora sono piuttosto agitato. Cerco di darmi da fare con la miriade di email che è arrivata mentre ero altrove, ad aprire bellissimi regali di compleanno e a scrivere gentili messaggi di ringraziamento personali a chi me li ha fatti. Cerco di capire come il kit domestico per Sushi sia uscito fuori.
Ho un post mezzo scritto che so che non riuscirò a finire oggi, così sto solo dando un'aggiornata al volo.
Se vi state chiedendo cosa è successo nel momento esatto in cui ho compiuto i 50 anni il 9 novembre, ecco qua.  Nella Allways Lounge a New Orleans. La foto è di Kyle Cassidy, che stava sbirciando lì intorno, e me ne sono accorto solo quando mi ha spedito le foto.... Presto. Altre.
Vi lascio con un link di qualcosa che amo, e spero vi piaccia: http://nonadventures.com/2010/10/16/quote-of-arms/ E date uno sguardo pure qui,  Something Beginning With (AKA ABCs of Love) è di nuovo in stampa!  http://www.sarahsalway.net/2010/11/14/2359/
 
Tradotto da elena (del 15/11/2010 @ 10:52:20, in Neil Gaiman's Journal, cliccato 449 volte)

TUESDAY, NOVEMBER 09, 2010

Where I am and what I am doing. Also, Dogs.

Nel caso vi steste chiedendo dove sono, cosa che io faccio spesso,  sono a New Orleans per una piccola festa per il mio 50 compleanno, che è domani, e per lo spettacolo delle  Dresden Dolls di Amanda Palmer che c'è venerdì (uno spettacolo speciale, una raccolta fondi per la pulizia del golfo per la BTNEP , un'organizzazione che lavora per preservare, proteggere e ripopolare gli estuari del Barataria e del Terrebonne in Louisiana).
(Ecco qualche mia foto, scattata ieri nel mio habitat naturale.)
...
Dato che i miei cani non sono qui e che oggi mi mancano, farò una breve guida al riconoscimento dei cani.
Cabal è sulla sinistra, Lola a destra.
Questa era facile! Mmm forse non troppo. Così...
Ecco due foto del Birdchick che ho impunemente fregato da fuckyeahcabal. Cabal sembra un nobiluomo. Sembra sempre così serio, come se stesse facendo dei lunghi problemi matematici nella sua testa e non volesse esser disturbato. Ha il naso rosa. Gli piace star vicino a me e si sta ancora riprendendo da un paio di operazioni alla spina dorsale e alle gambe, ma adesso cammina di nuovo, qualche volta addirittura corre. Ha quasi 8 anni, che significa che siamo coetanei, in anni canini.
Lola non sembrerebbe nobile se sedesse sulla sua testa. Ha un muso un po' appuntito, un ghigno inquietato e il naso nero. Sembra inesauribile. Ha circa 9  mesi, una teenager. Se per caso lasciate qualcosa sul pavimento, lei se lo mastica. 
Adora i mucchi di foglie più di qualunque altra cosa al mondo. Sono davvero belli, e , dopotutto, Cabal sembra davvero più felice con Lola, e Lola si sta abituando. Le gioca "pulito" con noi. Speriamo che alla fine sarà altrettanto corretta con gli altri cani. (quando era un cucciolo l'hanno rimandata a casa dall'asilo dei cuccioli con una nota di demerito!)
...
E  The Price  è nella prima pagina di http://www.kickstarter.com/.  Dovreste andare a vedere che altri progetti grandiosi hanno per l'aiuto della gente. Inoltre, volendo, potreste diffondere la notizia del  The Price. E' stato su Kickstarter per meno di una settimana e hanno raccolto circa un terzo dei fondi. E un progetto di Christopher Salmon's dream project. Mi piacerebbe vederlo coronato dal successo.
...
Mi sento piuttosto strano ad essere arrivato a 50 anni. l'ultima volta che mi sono sentito così è stato quando sono arrivato a 24.
Mi piacerebbe avere meno di 24 anni. Qualunque impresa facessi, la gente direbbe "è cosìgiovane", e mi sentirei bene. E poi all'improvviso divenni ventiquattrenne e sentii che non potevo restare un ragazzo meraviglia molto ancora, e il mondo era così piatto...
Diventando cinquantenne, mi sento, dannazione: non posso più essere una giovane promessa. Nell'ultima decade ho odiato arrivare ai Premi di una Vita, mi hanno fatto sentire scomodo e malfatto, e ora, woh, ora devo accettarli a buon viso.
Ma sono felice di essere uno scrittore. Ci sono un sacco di professioni in cui alla mia età sei finito. 
E io non mi sento affatto finito.
... Hi Neil I received an email this morning from the Sydney Opera House which revealed that you and Amanda are performing there together on Australia Day, January 26th.
 
Tradotto da elena (del 05/11/2010 @ 13:33:09, in Neil Gaiman's Journal, cliccato 402 volte)

FRIDAY, OCTOBER 29, 2010

It's he.........eere....

Pssst.  Ora sta in piedi e corre. E' ancora scheletrico. Io l'ho proposto, il webfolletto e il vecchio webelfo hanno collaborato, ho scritto qualche FAQ basata su quello che la gente mi ha chiesto su Twitter, Facebook o qui, e l'abbiamo messa su in fretta, pensando che fosse più importante metterla su presto piuttosto che perfezionarla, due giorni prima di Halloween.
Durante il prossimo anno la perfezioneremo, e per il prossimo Halloween speriamo che sia davvero efficiente.
Per ora è un work in progress... ma meglio di niente...
Cliccate per vedere:
Due acquisti libreschi prima di Halloween....
Grazie Dan Guy.  Grazie Olga.
 
Tradotto da elena (del 26/10/2010 @ 11:14:38, in Neil Gaiman's Journal, cliccato 360 volte)

SATURDAY, OCTOBER 23, 2010

A Modest Proposal (that doesn't actually involve eating anyone)

Ero su un aereo per tornare a casa ieri notte e ho pensato,
Sai, non ci sono abbastanza tradizioni che riguardano il regalare dei libri.
C'è il World Book Day, nato dal Don Quixote Day/giorno di nascita di Cervantes/la festa di S Giorgio in Spagna, dove vengono regalati libri e rose, ma penso che dovremmo fare altre feste che prevedano il dono di libri, da diffondere in tutto il mondo.
E ho pensato,
Hallowe'en è il prossimo fine settimana...
Quindi:
Io propongo che ad Halloween o durante la settimana di Halloween ci dobbiamo regalare libri spaventosi. Regalate ai bambini qualche libro di paura che possa piacergli, regalate agli adulti libri di paura che possano apprezzare.
Propongo romanzi di autori come John Bellairs e Stephen King e Arthur Machen e Ramsey Campbell e M R James e Lisa Tuttle e Peter Straub e Daphne Du Maurier e Clive Barker e centinaia e centinaia di altri.... libri nuovi, vecchi, di seconda mano, famosi o sconosciuti. Donate  a qualcuno un libro di paura per Halloween. Fategli accapponare la pelle....
Regalate un  libro di paura.
Se non sapete che tipo di libri ci sono, o quale potrebbe essere appropriato per la persona a cui volete regalarlo,chiedetelo al libraio. Loro adorano essere d'aiuto,  la maggior parte di loro (quelli a cui non piace non faranno a lungo questo lavoro).Parlate ai librai. 
Ecco qua. Questa è la mia idea.
Libri di paura. Hallowe'en.
Chi ci sta?
Neil
(e per quelli di voi che si lamentano, davvero, non avete bisogno di scuse per regalare libri, lo fate sempre ed è una cosa naturale come respirare -- è splendido, e ve ne sono lieto.  Pensate che questa potrebbe essere la vostra opportunità di far conoscere libri a persone a cui di solito non li regalereste, o di ricevere libri che altrimenti non leggereste mai.)
.....
(Questo invece è per quelli che pensano che non è un vero post se non ci sono Foto Canine: Ecco quattro foto da Birdchick :una di Cabal, due di Lola,  e una in cui ci sono io vestito per l'arnia che faccio lo stupido col fumo)
 
Tradotto da elena (del 26/10/2010 @ 10:47:01, in Neil Gaiman's Journal, cliccato 375 volte)

TUESDAY, OCTOBER 19, 2010

Nine pictures from my life (and one drawing)

Non scriverò molto riguardo il Campfire, non quello che è successo o chi era là, perché si è trattato di un evento molto privato.
Ero inizialmente sospettoso.  Ho visto tanti di quei telefilm di fantascienza degli anni 60 e 70 in cui generalmente quando un pugno di creativi veniva portato in aereo in un luogo segreto era o per far  loro il lavaggio del cervello o per essere rimpiazzati da duplicati identici i quali a loro volta venivano rimandati indietro con delle missioni segrete e probabilmente letali.
Aereo privato: controllare. Luogo segreto: controllare.
Uh-oh. Così ho passato gran parte del viaggio e il primo giorno a Campfire convinto che era troppo bello per essere vero e aspettarmi, una volta tornato nella mia stanza, di trovare un clone identico che aspettava nell'armadio, in mano una pistola argentata....
Tutto lo lasciava presagire. Aha, ho pensato quando gli autobus si sono fermati:  IL COMPOUND . Mi aspettavo filo spinato e mastini e nessun modo di far sapere ai nostri cari cosa ci era successo quando i robot duplicati sarebbero tornati al nostro posto.
Il Compound altro non era che un grazioso ristorante locale.
Potevamo portare qualcuno e (dato che Amanda è ancora in tournee e Maddy  ad un'escursione scolastica) mi sono portato il mio agente, Merrilee Heifez, non in veste di agente ma come amica da (per ora) 23 anni. Si è divertita molto, così come me.
Photo by Seth Godin
Ho lasciato Campfire rinvigorito, entusiasta per l'arte e non vedendo l'ora di mettermi di nuovo al lavoro, felice di scrivere di nuovo. Ho visto qualche vecchio amico, fatti molti nuovi e imparato così tanto di così tante cose, insomma, sono stato felice.
Questi sono due dei miei nuovi amici,  -- Aubrey de Grey (a sinistra) e la Dr Sarah Marr (il suo blog http://scidoll.com). Aubrey, che ha una barba che compete con quella del giovane Alan Moor, è un oratore favoloso e un sostenitore dell'idea che l'età è una malattia curabile, e ho passato gran parte delle quattro ore d'aereo da New York a fargli domande impossibili e godendomi le sue risposte.  Il loro sito è http://sens.org/, e spero di poter scrivere presto qualcos'altro su Aubrey e Sens.org. (E sara mi ha promesso il mio link personale su sens.org non appena lo farò)
E poi sono tornato a casa. (Ho con me una copia firmata di  Mary Ann in the Autumn, di Armistead Maupin, dato  che ho detto ad Armistead Maupin  quanto penso che Sandman debba a Tales of the City. Lo sto leggendo ora e lo adoro.)
Mentre ero via, Maddy è cresciuta ancora, ha tagliato i capelli ed è diventata una donna sicura di sé.....
Qui è col suo babbo vero ed originale, e non ho subito lavaggio del cervello né sono stato sostituito da un androide mandato a crear scompiglio:
Cabal si sta ancora riprendendo dalle operazioni: la sua spina dorsale è stata decompressa e ora riesce a camminare di nuovo, ma non può ancora correre, così deve sempre avere il guinzaglio per tenerlo a bada nel caso vedesse qualche interessante coniglio.
Nel cuore della notte, ieri, non è riuscito ad alzarsi  e ha iniziato a ululare di dolore. Non l'avevo mai sentito prima. So che i pastori tedeschi hanno una soglia del dolore altissima, quindi se gli faceva male gli faceva davvero male più di qualunque cosa avesse sentito finora. Questa è stata una brutta cosa. L'ho tenuto su finché non ce la faceva da solo, poi gli ho dato le sue medicine e penso che, per quanto sono preoccupato, continuerò a farlo finché non riuscirà a tirarsi su e correre senza problemi.
Nel frattempo, Lola è cresciuta di qualche pollice ed è anche ingrassata (soprattutto perché mangia i pasti di entrambi, ne sono sicuro) ed è bellissima e veloce e molto intelligente.
Ma Cabal è sempre il Mio Cane, e lei è, bè, non è la stessa cosa. Lei è un'ottima amica, lui è della famiglia.
...
Un paio di memo: se sapete cosa è Woodsotck, non dovrete andare su  http://w00tstock.net/  per saperlo. Se non lo sapete dovete andare su  http://w00tstock.net/ e leggere quello che c'è.
Il 2 novembre sarò all'Austin Texas Woodstock per Wil Wheaton. Più informazioni sulla serata e sui biglietti sono su http://www.austintheatre.org/site/Calendar/250633393?view=Detail&id=24581, penso che i biglietti voleranno via. E se non volete vedere me, sappiate che ci saranno altre persone, interessanti e divertenti. E se non basta, temo che Paul e Storm canteranno sicuramente la loro Captain's Wife's Lament .
Austin. Quello Texas. Tre giorni prima del  Guy Fawkes Night.  Che mi sa nemmeno festeggiano in Texas.
...
Qui c'è un'intervista lunghissima con me sul Vulture - http://nymag.com/daily/entertainment/2010/10/the_vulture_transcript_neil_ga.html
A un certo punto parlo della natura della privacy e del blog, citando Amanda, che risponde (credo, a conti fatti, che sia in disaccordo con me) qui:  http://blog.amandapalmer.net/post/1344925312/the-mutation-of-embarrassment-art-random-thoughts-of quel tipo di post che ha cose interessanti tanto nel testo che nei commenti.
...
E vado a vedere "Falalafelosophy",  l'episodio di ARTHUR dove ci sono anche io nel ruolo di uno scrittore felino chiamato Neil Gaiman. Va in onda negli US il 25 ottobre, e credo verrà trasmesso anche in Australia e (penso) Canada.
E' dolce e divertente, e dice cose in cui credo. Spero che ogni bimbetto che lo  guarda decida di fare il suo fumetto.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17
Questo sito presenta la traduzione italiana del

Le traduzioni sono opera degli autori indicati.

Tutto il materiale presente è riprodotto su autorizzazione dei rispettivi autori.

Vuoi collaborare? Scrivi!

Immagine

Ci sono 3 persone collegate

Cerca per parola chiave
 

Titolo
Biografia (1)
Interviste (1)
missing post (post non tradotti) (9)
Neil Gaiman's Journal (115)
News (5)
Recensioni e articoli (5)

Catalogati per mese:
Settembre 2005
Ottobre 2005
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014

Titolo




 Neil Gaiman's Journal - Versione Italiana © Copyright 2014  Neil Gaiman powered by dBlog CMS ® Open Source 

eXTReMe Tracker